31/05/2007

 

 

Il primo ministro cinese a colloquio con Ikeda

Il presidente Ikeda accoglie a Tokyo il premier Wen Jiabao

Il presidente Ikeda accoglie a Tokyo il premier Wen Jiabao

Per la seconda volta si incontrano Wen Jiabao e Daisaku Ikeda.

12 aprile 2007: Il 12 aprile il Primo Ministro cinese Wen Jiabao ha avuto un colloquio, durato circa mezz’ora, con il presidente della SGI Daisaku Ikeda. All’incontro hanno preso parte anche il Ministro degli Esteri cinese Li Zhaoxing e l’ambasciatore a Tokyo Wang Yi.
Wen Jiabao aveva incontrato Ikeda per la prima volta nel 1992, nel corso di una visita in Giappone dell’allora presidente cinese Jiang Zemin. Con questa visita il Primo Ministro ha voluto riconoscere gli sforzi del presidente della SGI nel creare relazioni amichevoli fra le due nazioni, regalando a Ikeda un’opera calligrafica di propria mano: “Creare un nuovo cammino verso il futuro attraverso la compassione, assicurare buone relazioni con l’armonia”. Wen Jiabao ha inoltre sottolineato di aver percepito un sincero desiderio da parte del popolo giapponese di stabilire una condizione di pace e amicizia fra i due paesi. Da parte sua, Daisaku Ikeda, si è complimentato col Primo Ministro per un suo recente discorso – nel quale ha espresso il medesimo concetto – e per la chiara visione del futuro che gli ha ricordato quella di Zhou Enlai. Al termine dell’incontro Wen ha espresso il desiderio di poter avere presto un’ulteriore, proficua possibilità di dialogo con Ikeda.

Écrit par Franz |  Facebook

 

 

Geometrie%20d%27Estate1

La glace se forme à partir de l'eau mais elle est plus froide que l'eau. L'indigo produit une teinture bleue mais un tissu plongé à plusieurs reprises dans la teinture d'indigo est plus bleu que la feuille d'indigo elle-même. Le Sûtra du Lotus lui-même ne change pas, mais au fur et à mesure que votre croyance en la Loi qu'il enseigne deviendra plus forte, vous
gagnerez en vitalité et les bienfaits que vous recevrez se multiplieront.

« La suprématie de la Loi »

Graphic%20Sea

Écrit par Franz |  Facebook

 

 

P1090729

 

Puisque cette montagne abrite le merveilleux pratiquant du Sûtra du Lotus, comment pourrait-elle être moins sacrée que la terre pure du Pic du Vautour ? Parce que la Loi est suprême, la personne est digne de respect ; parce que la personne est digne de respect, la terre est sacrée.

« La personne et la Loi »

Still%20Life%20121

Écrit par Franz |  Facebook

11/05/2007

 

 

01-laguna-orbetello-alba-pan

Il Daishonin ci esorta a recitare con sincerità Nam myoho renge kyo, anche solo una o due volte, per raggiungere l’illuminazione. Alcuni potrebbero pensare: “Bene! Accantonerò la pratica e me la prenderò comoda, poi diventerò serio con la fede un anno prima di morire”. Ma con queste parole il Daishonin intendeva spronare i suoi seguaci a dedicarsi con sempre maggiori sforzi alla pratica buddista, sottolineando il potere benefico della recitazione anche di un solo daimoku. Il modo corretto di leggere il Gosho è di interpretare le parole di Nichiren assumendo come riferimento il suo desiderio di rafforzare la fede dei suoi discepoli.

Nichiren Daishonin scrive Sulla profezia del Budda.

Riva-Athena_075bis2

Écrit par Franz |  Facebook

02/05/2007

 

 

l-381-6-3-1164551739

... il giorno 2 maggio

Per quanto intelligenti, sani e benestanti possiamo essere, se le nostre menti sono fragili la nostra felicità si rivelerà in tutta la sua debolezza. Il nostro impegno ad approfondire la fede è di vitale importanza poiché questa fa emergere il nostro pieno potenziale, in qualsiasi situazione.

Daisaku Ikeda            (tratta dal Giorno per giorno, Esperia edizioni)

l-345-6-1-1161370244

Écrit par Franz |  Facebook